professione commercialista

RAPPORTO BANCA/IMPRESA: IL RUOLO DEL COMMERCIALISTA

Strumenti utili per il Commercialista per la costituzione e la gestione di un rapporto vincente con gli istituti di credito

Prezzo 120,00 € IVA escl.
Fornisci i dati del partecipante:
L'e-mail deve essere unica ed esclusiva per ogni partecipante, questa e-mail viene utilizzata per ricevere tutte le comunicazioni, quindi in caso di iscrizioni multiple indicare e-mail differenti per ogni singolo partecipante.


Programma

PRIMO INCONTRO

LA LETTURA DEI DATI ANDAMENTALI DA PARTE DELLA BANCA

L’analisi "lato banca" del debito bancario esistente e dei dati andamentali

  • I dati utilizzati dalla banca per un'analisi andamentale dell'impresa
  • L’analisi delle garanzie prestate alle banche
  • I requisiti oggettivi per ottenere la detrazione: distinzione tra interventi trainanti e interventi trainati
  • La relazione tra rendimento degli impieghi e rischio per le banche
  • La lettura della Centrale Rischi di Banca d’Italia alla luce dei recenti cambiamenti

Il rating bancario

  • Le componenti qualitative e quantitative nel calcolo del rating
  • Il processo di assegnazione del rating per le diverse tipologie di imprese
  • Lo scoring del MCC: un caso reale
  • Gli indici della crisi di impresa: un caso reale

LA COSTRUZIONE DEL RAPPORTO CON LE BANCHE

L’analisi "lato impresa" del debito bancario esistente

  • Dinamica temporale del fabbisogno e linee bancarie di copertura
  • Il finanziamento del circolante
  • Apertura di credito in conto corrente ordinaria e ipotecaria: condizioni ottimali di utilizzo, costi e rischi
  • Capacità di generazione di liquidità e finanziamento del circolante
  • Fabbisogno di finanziamento a medio lungo termine: sostenibilità della rata di rimborso, garanzie, effetto in bilancio e rappresentazione in Centrale Rischi

L’attività di ristrutturazione dell’esposizione debitoria con le banche

  • La rinegoziazione del debito esistente: banca per banca o la scelta del tavolo interbancario
  • Gli elementi fondamentali di una convenzione bancaria
  • L’attività di ristrutturazione dell’esposizione debitoria con le banche.

SECONDO INCONTRO

STRUMENTI OPERATIVI DI PROGRAMMAZIONE E PIANIFICAZIONE ECONOMICA FINANZIARIA

I flussi finanziari ed il rendiconto finanziario

  • La costruzione, lettura e l’interpretazione del rendiconto finanziario
  • L’individuazione nel rendiconto delle informazioni finanziare significative per la determinazione del rating da parte degli istituti di credito
  • L’impatto delle misure d’urgenza da Covid 19 a sostegno della liquidità sui flussi di cassa
  • Il “Debt Service Coverage Ratio” nell’interpretazione bancaria e in quella del CCI

La valutazione in chiave prospettica

  • I 5 pilastri di un business plan: scenario, posizionamento attuale, posizionamento desiderato, quadro economico finanziario, monitoraggio
  • Lo “stress test” dei risultati
  • La stima della capacità di rimborso dell’impresa
  • Flussi di cassa prospettici connessi all’implementazione di strategie orientate alla risoluzione della crisi d’impresa

SCARICA LA BROCHURE PER IL PROGRAMMA COMPLETO

Obiettivi

Il corso ha quale obiettivo quello di avvicinare, attraverso la figura del Professionista, due mondi spesso distanti: il mondo banca ed il mondo impresa.

I recenti interventi normativi a sostegno della liquidità, nonché le disposizioni delle autorità di regolamentazione e vigilanza, stanno mutando le logiche sottostanti alla valutazione del merito creditizio da parte delle banche.

Il seminario ha principalmente tre obiettivi:

  • quello di condividere con il Professionista gli strumenti e le metodologie a disposizione delle banche per l'analisi delle aziende clienti, facendo emergere i vincoli ai quali le banche devono sottostare e gli aspetti aziendali sui quali si concentra l'attenzione degli istituti di credito finanziatori;
  • fornire al Professionista gli strumenti per valutare l'adeguatezza del debito bancario esistente, il suo costo effettivo ed i fattori di rischio, illustrando anche le possibilità di azione in fase di ristrutturazione dell'esposizione debitoria con le banche;
  • fornire strumenti operativi di programmazione e pianificazione economica e finanziaria, quali budget e business plan, fondamentali per mettere in contatto l'impresa e le banche. Sono strumenti di fondamentale importanza sia per guidare l'impresa nella programmazione della propria attività, sia per rendere quest'ultima un investimento appetibile e sostenibile agli occhi di terzi finanziatori, quali le banche.
Corpo docente

CORPO DOCENTE

Alessandro Mattavelli - ODCEC Milano

MATERIALE DIDATTICO

La dispensa, che contiene le slide utilizzate durante il corso, le esercitazioni e gli approfondimenti predisposti dai docenti, è scaricabile direttamente dalla piattaforma su cui è caricato il corso.

Data, durata e disponibilità

DURATA

Seminario di 8 ore

Crediti formativi

ODCEC: Matura 8 CFP

Richiedi info

Hai delle domande? Richiedi maggiori informazioni, siamo a Tua disposizione

Dichiaro di aver letto e accettare l'uso dei miei dati secondo l'informativa della Privacy. Leggi Informativa Privacy.
Acconsento
Grazie

La tua richiesta è stata inoltrata correttamente allo staff, sarai contattato al più presto.